Crea sito

  • Currency:

Ultime news

Recommend Print

NON E' CRONACA, MA IL RACCONTO DI UN UOMO CHE RITIENE LA VITA DI UN ANIMALE SACRA

  • Sabato, 31 Agosto 2013
  • Created by
    fonte web
  • Domenica, 21 Settembre 2014
  • Revised by
    fonte web
NON E' CRONACA, MA IL RACCONTO DI UN UOMO CHE RITIENE LA VITA DI UN ANIMALE SACRA
Voting
(0 votes)
Hits
1071 views
Favourites
Add to favourites
Ore 18.45 zona Preganziol al confine con il comune di treviso, mi sto avviando verso casa dopo una snervante giornata di lavoro.
Mentre percorro il terraglio (provinciale di collegamento tra MESTRE (VE) e TREVISO mi imbatto in quello che sembra essere un serpente, arrancava in mezzo all'asfalto dimenandosi affannosamente e cercando di passare aldilà della strada per trovare rifugio nel fossato adiacente.
La cosa che mi colpiva era la sua spasmodica ricerca della salvezza.. e anche se dentro l'abitacolo della mia macchina... percepivo l'odore della sua paura.
la oltrepassai in senso opposto sperando che nessuno la calpestasse con le ruote della propria auto.
Cercai un punto dove poter fare marcia indietro promettendomi di salvarla se fosse ancora viva.
arrivato davanti a lei fermai la macchina sul ciglio della strada, accesi le doppie frecce e uscito dalla macchina mi misi tra lei e le macchine che sfrecciavano verso di noi.
Era ancora tutta intera, arrotolata su se stessa.
Quando mi voltai verso di lei alzo la testa guardandomi fisso negli occhi e "slinguettando" sembrò mi chiedesse "aiutami ad attraversare la strada figlio dell'uomo".
Non sapevo come prenderlo/a e credetemi che la mia ignoranza in fatto di serpenti mi stava mandando in panico totale.
Poi quell'esserino guardo la mia macchina come volesse indicarmi la soluzione...
e fu così che aprì il portello posteriore e presi il copri baule lo appoggiai al corpo di quell'esserino terrorizzato, lui/lei capì al volo e ci strisciò sopra.
Alzai l'oggetto con lui/lei sopra e lo appoggiai al ciglio della strada dove il fossato attendeva il nostro amico/a sibillante.
Era fatta ! 
Come toccò terra si guardò intorno e scivolò nell'acqua senza voltarsi, ma sentivo in quel sibillio della sua lingua una chiara e nitida frase.... " GRAZIE UOMO ! "
Ringraziai con la mente tutti gli automobilisti che passando l'avevano volutamente evitata e pensai dentro di me "per fortuna non sono solo ".

Aggiungi commento

vietato insultare o pubblicare volgarità


Codice di sicurezza
Aggiorna

Utenti registrati
42
Articoli
133
Web Links
2
Visite agli articoli
135842

None
sottoscrizione news letter AWN Ricevi HTML?
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
Previous Next
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
Previous Next


8+5=


Articoli ordinati per categoria e n° visite

Questo sito, attualmente, viene aggiornato senza alcuna periodicità, quindi non può essere considerato un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62/2001.
Non appena avremo l'iscrizione  al registro della stampa Trib. Milano comunicheremo la periodicità,i canali di distribuzione e quant'altro di interesse o di norma
A tutti gli effetti il responsabile è Ercole Ciaglia  [email protected]
Se gli articolit vi piacciono , segnalatelo, fa sempre piacere l'apprezzamento

Licenza Creative Commons  This opera is licensed under a Creative Commons Attribuzione